Le ultime news

La respirazione nel canto

No comments

La respirazione nel canto

Il canto è un talento che ognuno di noi possiede. Alcuni sono più dotati di altri, ma il potenziale si può sviluppare anche con la dedizione e la pratica costante. Un aspetto fondamentale che tutti devono tenere in considerazione è la corretta respirazione nel canto, e oggi vorrei parlarvi sinteticamente di questo.

Quante volte abbiamo letto e sentito dire quanto la respirazione nel canto sia il punto di partenza per chi vuole dedicarsi a questa meravigliosa disciplina, a livello amatoriale o professionale? Tante, mi auguro!

Nel canto sia moderno che lirico la tecnica ottimale è la respirazione costo-diaframmatica.

Come già ben saprete, il diaframma è un muscolo che separa il torace dall’addome, ma è anche un elemento fondamentale per il canto. Cantare correttamente richiede l’utilizzo corretto del diaframma durante la respirazione, usando degli specifici muscoli addominali per espellere l’aria controllandone il flusso. Per questo motivo, è fondamentale allenare e imparare a controllare finemente questi muscoli; da non dimenticare, poi, il grande rischio di patologie alle corde vocali a cui ci si espone quando non si conosce e padroneggia la corretta tecnica.

Ecco qualche piccolo suggerimento, intanto, per familiarizzare con il proprio diaframma. Al resto possiamo lavorare insieme!

  • Esercitatevi a respirare col diaframma:inspirate profondamente lasciando che la pancia fuoriesca liberamente, tenendo il resto del corpo fermo e rilassato. Poi espirate facendo rientrare gradualmente la pancia. Difficile? Non vi preoccupate, è normale! I nostri insegnanti potranno aiutarvi.
  • Eseguite esercizi di respirazione per potenziare la capacità polmonare: una volta imparato a respirare correttamente con l’aiuto di un insegnante qualificato, è utile potenziare i muscoli coinvolti. Fate un respiro profondo con il diaframma ed espirate impiegando più tempo che potrete, contando i secondi e monitorando i progressi ogni giorno!
  • Esercitatevi regolarmente.Costanza, costanza, costanza! Per padroneggiare l’utilizzo del diaframma, dovrete incorporare questi esercizi di respirazione nella normale routine di canto giornaliera.

Ricordate di riscaldare sempre la voce prima di cantare, gli esercizi di respirazione e i vocalizzi sono fondamentali! Cantare utilizzando correttamente il diaframma è, infatti, solo una parte della corretta tecnica del canto e deve necessariamente essere unita alle altre pratiche da seguire.

Per tutte queste fasi è sempre consigliabile rivolgersi a un insegnante professionista: le lezioni vi saranno di grande aiuto e i benefici non tarderanno certo ad arrivare.

Alessandra Mella

Direttrice e Founder di CantArte

La respirazione nel canto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.